visit-chiusi_museo-nazionale-etrusco-di-chiusi_1920x1080
Museo Nazionale Etrusco di Chiusi
visit-chiusi_museo-civico-la-citta-sotterranea_1920x1080
Museo Civico "La Città Sotterranea"
visit-chiusi_torre-di-san-secondiano_1920x1080
Torre di San Secondiano
visit-chiusi_catacombe-di-santa-mustiola-e-santa-caterina_1920x1080
Catacombe di Santa Mustiola e Santa Caterina
visit-chiusi_lago-di-chiusi-1_1920x1080
Lago di Chiusi

La Città di Chiusi si trova in Toscana, nella Valdichiana senese, al confine con l’Umbria

È la meta perfetta per coloro che desiderano immergersi nella storia, scoprire la natura e gustare i piaceri di una terra semplice, genuina e ricca di tradizioni.

La Città di Chiusi è facilmente raggiungibile in auto, uscita A1 Chiusi-Chianciano Terme, e in treno, stazione di Chiusi-Chianciano Terme.

Cosa fare a Chiusi in un fine settimana
Avendo a disposizione un week end da dedicare alla visita di Chiusi è possibile godere ...
Cosa fare a Chiusi in una giornata
Avendo a disposizione un’intera giornata da dedicare alla visita di Chiusi è possibile godere di ...
Cosa fare a Chiusi in mezza giornata
Per coloro che hanno poco tempo per visitare la città consigliamo un itinerario breve che, ...
Chiusi è una città perfetta per fare una gita con i bambini
Chiusi è la città perfetta per fare una gita con i bambini. Il suo centro ...
Biglietto unico musei della Città di Chiusi​
Grazie al biglietto unico, è possibile visitare i tre musei cittadini – Museo Civico La ...

Principali eventi

Festival e rassegne
Chiusi

Cinema sotto le stelle

Festival e rassegne
Chiusi

ZAL FEST

Festival e rassegne
Chiusi

Celebrazioni Etrusche

Festival e rassegne
Chiusi

CHIUSI E DANTE 700 ANNI DOPO

11/12 Settembre

Folclore
Chiusi

Tria Turris

Rievocazione storica

Folclore
Chiusi • Lago di Chiusi

Festeggiamenti in onore di Santa Mustiola

Festa patronale

Festival e rassegne
Chiusi Scalo

Lars Rock Fest

Musica, libri, arte

Enogastronomia
Chiusi

Slow Beer

Festival dei birrifici artigianali

Festival e rassegne
Chiusi

Festival Orizzonti

Teatro, musica, danza, formazione

Folclore
Chiusi Scalo

Ruzzi della Conca

Rievocazione, intrattenimento

Feste e sagre
Chiusi • Montallese

Festa dell’Uva e del Vino

Cene, degustazioni e musica

Strutture ricettive

0
Alberghi
0
Agriturismi
0
B&B
0
Case vacanza
0
Case per ferie
0
Campeggi

Valdichiana Living è il tour operator ufficiale della Città di Chiusi

Scopri le migliori esperienze per il tuo soggiorno su Experience Chiusi.

Enogastronomia

La Città di Chiusi ha una tradizione enogastronomica importante che, in alcuni casi, risale all’epoca etrusca.

Il brustico è il piatto tipico chiusino: si tratta di pesce cotto sulla fiamma viva delle canne di lago, secondo una ricetta ormai millenaria.

Sempre restando in ambito lacustre, impossibile non citare il tegamaccio, uno stufato di pesce misto cotto nella caratteristica pentola di coccio.

Non mancano i piatti di terra, nel solco della tradizione culinaria contadina della Valdichiana: i pici, la tipica pasta lunga fatta rigorosamente a mano, accompagnata dal sugo all’aglione (pomodoro e aglione della Valdichiana DOP) o dal ragù di nana; la minestra di pane, la pappa al pomodoro e la panzanella, ossia tre modi diversi per trasformare il pane raffermo in piatti squisiti; la carne chianina alla brace, i salumi e i formaggi del territorio, i cantucci con il vin santo.

Numerose le aziende agricole con prodotti d’eccellenza. Tra questi, oltre ai vini del territorio, il miele e i prodotti officinali, l’olio Evo di Minuta di Chiusi, una cultivar di olivo autoctono diventata comunità Slow Food.

Itinerari

Vari sono gli itinerari da percorrere a piedi, in bicicletta o a cavallo.

Dal confine con il Comune di Sarteano, zona casello autostradale, si raggiunge Poggio Montollo coronato dei caratteristici cipressi (sito di interesse archeologico-ambientale), si prosegue per silenziose strade vicinali in loc. Mulinaccio fino a immettersi nella strada provinciale 20. Dopo circa 700 mt. di asfalto si abbandona la SP e ci si ri-immette nel circuito delle strade vicinali solcando la SV di 1a classe di Montelungo/Ficomontano, da lì attraverso la strada comunale di Montelungo si arriva al centro storico (direzione N/O), prima di salire sul centro storico è possibile prevedere una diramazione (1,5 km ca.) verso la stazione ferroviaria.

Dal centro storico (piazza San Secondiano) si scende per via Porsenna, via Marconi, rione Carducci, si arriva a Vigna Grande dove vi è una importante tomba etrusca risalente al II secolo a.C. e si ritorna nel centro storico. Oppure si può continuare fino a Ficomontano, passando per Fonte all’Aia e scendendo poi verso Chiusi Scalo.

Dal centro Storico, si scende per via della Pietriccia (oltrepassando il Museo Nazionale Etrusco e il Teatro Mascagni), alla fine della discesa si prende a destra verso la SV del Colle dove è raggiungibile la Tomba del Colle (risalente al VI secolo a.C. con importanti affreschi) e da lì si può arrivare al Sentiero della Bonifica distante circa 800 metri.

Dal centro storico, si prende via Longobardi dietro al Museo Nazionale Etrusco, si arriva a Porta Lavinia, si scende per 50 metri lungo la strada vicinale della Peschiera che si abbandona svoltando a sinistra per poi risalire il crinale di Poggio Renzo tramite la SV di Montebello per arrivare all’area della Necropoli Etrusca. Da lì si può continuare o verso il lago o verso il Sentiero della Bonifica.

Percorso ad anello sulle strade vicinali di Pilella e di Gaiella- Paccianese che permette il raggiungimento dell’ipogeo etrusco di Poggio Gaiella.

chiusi_2560x1900